DANIELE GIORDANO
 
Nato a Torino, dove il suo percorso artistico nel mondo dello spettacolo inizia giovanissimo come aiutante durante gli eventi in discoteca, rimane affascinato da quel lavoro ritenendolo un gioco. In seguito il suo cammino prosegue come comparsa cinematografica o di sceneggiati Rai, poi scenografo, coreografo, costumista sino a conduttore di programmi televisivi e presentatore in diverse manifestazioni di piazza o recite teatrali. Col passare del tempo acquisisce maggiore esperienza, gli si offre la responsabilità del Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di alcuni tra i più prestigiosi concorsi nazionali Canori o Sfilate di Moda o elezioni di Miss. La sua indole versatile in continua evoluzione, lo porta a essere personal - manager di cantanti e gruppi musicali, alcuni già affermati nel panorama nazionale. In seguito collabora con le più importanti reti radiofoniche portando loro interviste fatte alle più importanti personalità dello spettacolo, passa successivamente alle emittenti televisive locali rimanendovi a lungo, scrivendo testi o invitando personaggi nei diversi programmi da mandare in onda, sovente conduce i medesimi ottenendo consensi del pubblico con effetti di risonanza più che accettabili, ricordiamone alcuni:
Magika
(52 settimane senza interruzioni più repliche)
Il Castello di Alì Babà
(trasmissione televisiva durata 15 anni)
Cinema Show
(talk-show settimanale durato 4 mesi c/o;
il Centro Incontri Regione Piemonte)
La sua figura di personaggio dello spettacolo ormai consolidata e plasmatasi gradualmente nel tempo, prosegue all’interno di alcune Associazioni come Coordinatore Generale o Organizzativo sino alla Direzione Artistica. La sua formazione poliedrica ed eclettica nel settore dello spettacolo, lo conduce a sperimentare nuove esperienze lavorative e poichè essendo da tempo appassionato di cinema, decise nel 1992 di seguire questo nuovo percorso pur non interrompendo il legame che lo univa agli eventi dello spettacolo, dedicandosi alla sceneggiatura cinematografica, finanziando in proprio i suoi lavori come indipendente. Prendendo spunti dalla realtà quotidiana, scrive testi con argomenti considerati per molti difficili da collocare e quindi non commercialmente redditizi, ciò nonostante questo porta sugli schermi cinematografici spaccati di vita contemporanea con finale a sorpresa, andando contro gli schemi abituali, facendo recitare nei suoi film semi professionisti o persone sconosciute che in seguito verranno ingaggiati da registi noti al vasto pubblico per i loro film. Da alcune sue sceneggiature furono realizzati commedie teatrali e film presentati ai più rappresentativi concorsi cinematografici nazionali ed esteri. Tra i suoi lavori sono da segnalare:
Alle cinque della sera
(drammatico, durata 90’)
Vecchio…. inutile
(drammatico, durata 9’ 30”)
Scherzo del destino
(drammatico, durata 20’)
Strade sporche
(drammatico, durata 100’)
Sicuramente il suo percorso ha avuto non sempre vita facile, ma non per questo si è arreso, anche quando doveva fare quadrare il cerchio per il pochissimo budget che aveva a disposizione per i suoi lavori. Tuttavia questi ostacoli non le hanno mai impedito di continuare, anzi lo hanno spronato a raggiungere l’obiettivo che si era imposto. Su questo punto vi è un dato di fatto che oltre la sua bravura deve ringraziare tutte quelle persone che hanno creduto in lui per riuscire nei suoi intenti. Il suo spirito costantemente in movimento è alla ricerca di nuove esperienze lavorative, seguendo questo settore in continua evoluzione. Di lui si possono scrivere o spendere tante parole a favore o contro, ma in una cosa tutti si trovano d’accordo, la sua persona essendo oculata fa sì che quello che propone sia spettacolo che film, lo prospetta con cognizione di causa cercando di spendere il meno possibile, raggiungendo risultati soddisfacenti non solo per lui, ma anche per coloro che gli lavorano insieme e credono in lui.

INDICE ARTISTI
Centro benessere in buone mani di Enrico Sangermano corso Lece 38 Torino 10143 parita iva 10466900015